"La tua vita non è un gioco". Iniziativa di Doppia Difesa con Infront e Lega Serie A


Il 29 e 30 ottobre 2016 su tutti i campi della Serie A TIM campagna solidale di Fondazione Doppia Difesa Onlus: sensibilizzazione, sostegno e tutela per prevenire e combattere la violenza contro le donne.

Milano, 27 Ottobre 2016 – Grazie alla collaborazione con Lega Serie A e Infront Sports & Media, il 29 e 30 ottobre 2016 è stato possibile aiutare Fondazione Doppia Difesa Onlus – a sostegno e tutela alle donne vittime di violenza – partecipando alla campagna di raccolta fondi su tutti i campi di Serie A TIM, tramite collaborazione con la stessa TIM, Vodafone, WIND e Infostrada.
Le donazioni – del valore di 2 €, 5 o 10 € – saranno impiegate per sostenere le attività progettuali della Fondazione: consulenza e assistenza legale e psicologica alle donne vittime di violenza, sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

La campagna ha visto la presenza sui campi di Serie A TIM di uno striscione al momento della presentazione delle formazioni con un messaggio chiaro e diretto contro la violenza sulle donne, mascotte femminili ad accompagnare i calciatori, animazioni sui led a bordo campo, un messaggio letto dai capitani di ogni squadra e uno spot trasmesso su tutti i maxischermi degli stadi e dai principali broadcaster nel corso del turno di campionato.
Lo spot ha visto come protagonisti Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno insieme a Mauro Icardi e Ignazio Abate, rispettivamente capitani di F.C. Internazionale e A.C. Milan, creando per la prima volta una comunicazione che unisce mondo maschile e femminile su una tematica così delicata e importante.

“Da sempre sosteniamo che gli uomini che maltrattano, che abusano, che uccidono, non sono quasi mai malati, ma al contrario lucidamente convinti che la donna sia per natura destinata a una posizione subalterna rispetto all’uomo, che la possiede e dispone di lei a piacimento, come fosse un oggetto che può distruggere quando osa contraddirlo per affermare la sua personalità. Purtroppo, è il retaggio di una cultura sociale patriarcale caratterizzata del dominio del ‘maschio’. Proprio per questo, crediamo che il coinvolgimento degli uomini nella battaglia alla violenza sulle donne sia essenziale per un vero, profondo cambiamento culturale, insieme alla diffusione di modelli comportamentali positivi ispirati alla parità tra i sessi e al rispetto reciproco. Questa convinzione ci ha portate a realizzare un importante progetto in collaborazione con Lega Serie A,” dicono Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker, fondatrici di Doppia Difesa Onlus. “Grazie alla One More Pictures, abbiamo girato uno spot con la partecipazione di due calciatori, uno spot che – per una volta – chiama in causa direttamente gli uomini, oltre che le donne. Se le donne non devono accettare alcuna forma di violenza perché la loro vita non è ‘un gioco’, gli uomini devono capire che esistono partite che si giocano e si vincono tutti insieme. Chiediamo dunque a tutti di aiutarci a vincere questa importantissima partita!”

“Noi e le nostre società, che ringraziamo di cuore per la grande sensibilità dimostrata, non abbiamo esitato un attimo a metterci a disposizione di Doppia Difesa nel veicolare un messaggio di fondamentale importanza e civiltà, che sentiamo nostro in tutto e per tutto – ha detto Maurizio Beretta, Presidente della Lega Serie A –. Rispetto, parità di opportunità, lotta ad ogni forma di violenza e prevaricazione, uguaglianza e solidarietà sono valori e principi fondanti di ogni forma di convivenza civile e trovano pieno diritto di cittadinanza nel calcio di Serie A TIM. Quando il loro venire meno ha come vittime le donne, siamo in presenza di comportamenti particolarmente odiosi e inaccettabili, davanti ai quali nessuno può girare la testa dall’altra parte”

“Abbiamo promosso questa collaborazione tra Doppia Difesa e Lega Serie A – ha dichiarato Luigi de Siervo, Amministratore Delegato di Infront Italy – perché come Infront crediamo che la Serie A TIM sia una straordinaria piattaforma di comunicazione, attorno alla quale è necessario aggregare iniziative di rilevanza sociale per sensibilizzare il grande pubblico. Siamo infatti convinti che sia necessario far crescere e rafforzare i valori legati alla Serie A e, più in generale, al movimento del calcio. Attraverso questo primo e importantissimo progetto vogliamo affiancare Lega Serie A con una serie di iniziative che creino una cultura del bene e trasmettano i veri valori sui quali si fonda lo sport”. Fondazione Doppia Difesa Onlus ringrazia Lega Serie A, F.C. Internazionale, A.C. Milan, Infront Sports & Media, One More Pictures, Cotril, Tantum Rosa  Intimo Quotidiano, Studio Marver Srl e quanti – tv, stampa e radio – hanno contribuito alla comunicazione della campagna.

Lo spot, cliccabile in questa pagina, è stato prodotto da Manuela Cacciamani, scritto da Alessandro Niccolò e Serena Corvaglia, che ne è anche regista.

Fondazione Doppia Difesa Onlus

Attraverso uno staff di avvocati e psicologi, la Fondazione offre sostegno e tutela alle vittime di discriminazioni, abusi, violenze; svolge inoltre attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica. Con questa campagna intende raccogliere fondi per finanziare le sue attività progettuali. Per ulteriori informazioni: www.doppiadifesa.it

Infront Sports & Media

Infront Sports & Media è società leader nel marketing sportivo a livello internazionale e gestisce un portfolio completo di top properties. Guidata dal Presidente e CEO Philippe Blatter, Infront si occupa di tutti gli aspetti di ogni evento sportivo di successo, incluse distribuzione dei diritti media, sponsorizzazioni, produzione media e organizzazione di eventi. Numero uno negli sport invernali e con un ruolo di primo piano nel calcio e negli sport estivi, Infront vanta partnership di lunga durata con 170 rights holder e un centinaio di sponsor e agenzie media. Con sede a Zug in Svizzera, Infront si compone di un esperto team di oltre 900 persone, che lavora in 35 uffici di 15 diversi paesi, e offre 4.100 giornate-evento sportive di alto livello in tutto il mondo ogni anno. A Novembre 2015 è stata annunciata la sua integrazione all’interno di Wanda Sports Holding.